IC CUGGIONO

PROTOCOLLO DI SICUREZZA ANTI-DIFFUSIONE SARS-COV-2 PER LA RIPRESA DELLE ATTIVITÀ DIDATTICHE SCUOLA DELL’INFANZIA DI CUGGIONO

Print Friendly, PDF & Email

La scuola dell’infanzia di Cuggiono, in relazione alle situazioni di pericolo venutesi a creare con la diffusione del Covid-19 e in conformità alle disposizioni legislative, adotta tutte le misure per il con-trasto e il contenimento della diffusione del virus nell’ambiente scolastico, disciplinando con il presente protocollo tutte le misure di sicurezza che devono essere adottate.

La ripresa delle attività avverrà nel rispetto del Documento di indirizzo ed orientamento per la ripresa delle attività in presenza dei servizi educativi e delle scuole dell’infanzia, adottato con decreto del Ministro dell’Istruzione del 3 agosto 2020

Obiettivo del presente piano è rendere la Scuola dell’infanzia un luogo sicuro; è importante sottolineare che oltre alle misure di prevenzione collettive e individuali messe in atto nel contesto scola-stico è fondamentale la collaborazione con la famiglia.

ACCESSO QUOTIDIANO

  • L’accesso alla scuola avverrà dal cancello sito in via Via Saint Louis/ via Filadelfia.
  • Tutti i bambini accederanno direttamente alla sezione dalla porta di accesso del giardino.
  • Durante gli orari di ingresso e di uscita dei bambini il cancelletto di accesso sarà presidiato da un collaboratore scolastico.
  • Per favorire l’ingresso scaglionato le insegnanti di sezione decideranno come suddividere il gruppo classe e comunicheranno ai genitori/accompagnatori gli orari secondo il seguente calendario:

E N T R A T A

1 entrata

Viola1

Rossa1

Turchese1

Gialla1

2 entrata

Verde1

Arancione1

Blu1

Rosa1

3 entrata

Viola2

Rossa 2

Turchese2

Gialla2

4 entrata

Verde2

Arancione2

Blu 2

Rosa2

U S C I T A

1 uscita

Viola1

Rossa1

Turchese1

Gialla1

2 uscita

Verde1

Arancione1

Blu1

Rosa1

3 uscita

Viola2

Rossa 2

Turchese2

Gialla2

4 uscita

Verde2

Arancione2

Blu 2

Rosa2

Uscite straordinarie

Per i bambini che scelgono di non fermarsi a pranzo:  dalle 11,30 alle 11,40 (non possono rientrare dopo pranzo).

Per i bambini che scelgono di uscire dopo pranzo: dalle 13,00 alle 13,10.

Anche per le uscite straordinarie si utilizzerà la porta della sezione o dell’ingresso assegnato al gruppo.

Non è possibile chiedere uscite ad orari diversi da quelli prestabiliti.

ACCOMPAGNAMENTO E RITIRO DEI BAMBINI

  • I genitori/accompagnatori dovranno tassativamente rispettare gli orari assegnati (non verranno accolti bambini in ritardo o in anticipo).

  • Se possibile si chiede che i bambini vengano accompagnati e prelevati sempre dalla stessa persona.

  • I bambini saranno accolti dalla docente alla porta.

  • I genitori/accompagnatori non accederanno alla sezione.

  • Come raccomandato nell’Ordinanza della Regione Lombardia n. 596 del 13 agosto 2020, ai bambini, prima dell’accesso sarà rilevata la temperatura.

  • Le eventuali comunicazioni non potranno essere date verbalmente all’ingresso ma solo attraverso brevi comunicati cartacei consegnati al mattino al momento del ricevimento degli alunni.

  • Eventuali comunicazioni telefoniche saranno possibili dalle 12,00 alle 13,00.

  • Prima di accedere alla sezione i bambini dovranno igienizzarsi le mani.

  • Dopo aver igienizzato le mani i bambini accompagnati dalla docente andranno a sistemare eventuali giubbotti o cappotti.

  • Al momento dell’uscita i genitori/accompagnatori preleveranno il minore senza accedere alla sezione.

  • Prima di lasciare la sezione i bambini dovranno igienizzarsi le mani.

INCLUSIONE SCOLASTICA  ALUNNI CON DISABILITÀ

  • Tutti gli alunni con disabilità accederanno alla struttura dalla porta di ingresso principale.

  • Per favorire l’ingresso scaglionato le insegnanti di sostegno assegneranno ad ogni bambino un orario personalizzato.

  • I genitori/accompagnatori dovranno tassativamente rispettare gli orari assegnati (non verranno accolti bambini in ritardo o in anticipo).

  • Se possibile si chiede che i bambini vengano accompagnati e prelevati sempre dalla stessa persona.

  • I bambini saranno accolti dalla docente di sostegno o dall’educatrice comunale alla porta.

  • I genitori/accompagnatori non accederanno alla scuola.

  • Come raccomandato nell’Ordinanza della Regione Lombardia n. 596 del 13 agosto 2020, ai bambini, prima dell’accesso sarà rilevata la temperatura.

  • Eventuali comunicazioni telefoniche saranno possibili dalle 12,00 alle 13,00.

  • Prima di accedere alla scuola i bambini dovranno igienizzarsi le mani.

  • Al momento dell’uscita i genitori/accompagnatori preleveranno il minore senza accedere alla scuola.

  • Prima di lasciare la scuola i bambini dovranno igienizzarsi le mani.

ORGANIZZAZIONE DEGLI SPAZI INTERNI

  • La sezione sarà ad uso esclusivo del gruppo di bambini, con i suoi rispettivi arredi e giochi che saranno opportunamente igienizzati.

  • In ogni sezione sarà presente un dosatore per l’igienizzazione delle mani, un flacone a spruzzo contenente un liquido igienizzante ed un rotolo di carta assorbente a strappo.

  • Le attività educative dovranno consentire l’osservazione e l’esplorazione dell’ambiente naturale all’esterno.

  • Sarà riprogrammato l’uso degli spazi, valutando anche la possibilità di rimodulazione degli arredi; per garantire il distanziamento e per utilizzare al meglio lo spazio favorendo il movimento dei bambini in sicurezza.

  • Nessun gioco o similare potrà essere portato da casa.

  • Al termine di ogni attività si provvederà all’igienizzazione dei piani di lavoro, dei materiali ed eventualmente del pavimento.

  • La sezione sarà areata ogni ora.

  • Prevedere tutte le fasi di pulizie e igienizzazione delle aule e delle postazioni prima e dopo il pasto.

  • Al termine della giornata si procederà ad una accurata igienizzazione dei materiali e degli arredi.

  • In ogni sezione ci saranno dei contenitori con coperchio a pedale e sacchi monouso con chiusura a nastro per riporre salviette e fazzoletti.

ORGANIZZAZIONE PER L’UTILIZZO DEI SERVIZI IGIENICI

  • Nei servizi le finestre devono sempre rimanere aperte.

  • Ogni gruppo accederà solo al bagno assegnato alla sezione.

  • In ogni bagno potranno accedere massimo 3 bambini per volta.

  • Dopo l’utilizzo del bagno i bambini dovranno lavarsi accuratamente le mani.

  • Nei bagni le docenti distribuiranno solo materiale monouso.

  • I bicchieri saranno monouso.

ORGANIZZAZIONE DEGLI SPAZI ESTERNI

  • Se le condizioni atmosferiche lo consentono, l’esperienza educativa si svolgerà anche all’aperto.

  • Gli spazi esterni saranno suddivisi, con segnaletica mobile, per utilizzo da parte di ogni gruppo di un’area dedicata con i propri giochi, anche in tempi alternati, previa pulizia delle strutture.

  • Gli spazi esterni saranno caratterizzati da una segnaletica chiara per indicare al gruppo quali può utilizzare.

ORGANIZZAZIONE DEL PRANZO  

  • Saranno costituiti due gruppi mensa.

  • Un gruppo consumerà il pranzo in refettorio.

  • Il secondo gruppo consumerà il pranzo in classe.

  • Le aule saranno pulite ed igienizzate prima e dopo il pasto.

RILEVAZIONE DELLA TEMPERATURA CORPOREA E GESTIONE DI CASI SOSPETTI

  • Come stabilito dalle “Linee Guida” pubblicate dal Miur la “precondizione” per la presenza a scuola di alunni e personale è l’assenza di sintomatologia respiratoria e di sintomi febbrili nei tre giorni precedenti.

  • I casi di bambini “fragili” saranno sottoposti all’attenzione del medico scolastico.

  • E’ vietato l’accesso alla struttura ed è richiesto di rimanere al proprio domicilio in presenza di sintomatologia febbrile con temperatura superiore ai 37,5 °C e non potrà accedere se nei 14 giorni precedenti ha avuto contatti con persone positive o ha soggiornato in Paesi considerati a rischio.

  • Il personale e i genitori/accompagnatori dei bambini devono informare immediatamente la scuola e il medico di famiglia nel caso di:

    • temperatura superiore ai 37,5° C e/o sintomi influenzali;

    • contatti con persone positive o con sintomi suggestivi a Covid-19;

    • soggetto a misure di quarantena/isolamento.

  • Se il bambino manifesta la sintomatologia presso il proprio domicilio:

    • il bambino deve restare a casa e i genitori devono informare il Pediatra di Libera Scelta o il Medico Generico;

    • i genitori del bambino devono comunicare alla scuola l’assenza per motivi di salute.

  • Se l’assenza per malattia è superiore a tre giorni la riammissione alla scuola dell’infanzia sarà consentita previa presentazione della idonea certificazione del pediatra di libera scelta/medico di medicina generale attestante l’assenza di malattie infettive o diffusive e l’idoneità al reinserimento nella comunità scolastica (come indicato nel “Documento di indi-rizzo ed orientamento per la ripresa delle attività in presenza dei servizi educativi e delle scuole dell’infanzia”, adottato con decreto del Ministro dell’Istruzione del 3 agosto 2020

  • Al sopraggiungere di sintomi simil-influenzali o che possano dare indicazioni di contagio da Covid-19, dovrà essere misurata la temperatura con gli adeguati strumenti di rilevazioni messi a disposizione (termorilevatori ad infrarossi o comunque che non prevedano il contatto con la persona);

  • Nel caso di temperatura superiore ai 37,5° C e/o sintomi di infezione respiratoria quali la tosse o di sua segnalazione in merito:

    • se trattasi di lavoratore, si rinvia a specifico punto contenuto nel PROTOCOLLO GENERALE PER LA SICUREZZA SUL LAVORO;

    • se trattasi di bambino, viene accudito dal personale fino all’arrivo del familiare (che deve arrivare nel minor tempo possibile), distanziandolo dal resto del gruppo in un locale separato che verrà concordato con l’ing. Avoledo. Il personale che presta assistenza dovrà indossare guanti monouso in lattice, occhiali e mascherina FFP2 sen-za valvola, camice e cuffia.

Il genitore deve poi contattare immediatamente il proprio pediatra, il quale valuterà l’attivazione dei previsti protocolli.