IC CUGGIONO

News

 

21 Ottobre 2020 FORMAZIONE DOCENTI GRATUITA

Dall’USR Lombardia segnalano il MOOC (Massive Open Online Course – Corso online aperto su larga scala) organizzato dal Cremit dell’Università Cattolica di Milano. Il corso si rivolge in particolare agli insegnanti, dal nido alla scuola secondaria di primo grado, agli operatori sociali, ai genitori e agli educatori che lavorano con i bambini e le bambine di età compresa tra 0 e 12 anni.

Il corso, completamente online e gratuito, si propone di offrire competenze teoriche e strumenti operativi per affrontare la crescente presenza dei media digitali nelle varie età dell’infanzia.
Per informazioni e iscrizioni, che si aprono oggi, https://www.cremit.it/mooc-3-6-9-12-iv-edizione/

6 Settembre 2020 PROTOCOLLO DI SICUREZZA ANTI-DIFFUSIONE SARS-COV-2 PER LA RIPRESA DELLE ATTIVITÀ DIDATTICHE SCUOLA DELL’INFANZIA DI CUGGIONO

La scuola dell’infanzia di Cuggiono, in relazione alle situazioni di pericolo venutesi a creare con la diffusione del Covid-19 e in conformità alle disposizioni legislative, adotta tutte le misure per il con-trasto e il contenimento della diffusione del virus nell’ambiente scolastico, disciplinando con il presente protocollo tutte le misure di sicurezza che devono essere adottate.

La ripresa delle attività avverrà nel rispetto del Documento di indirizzo ed orientamento per la ripresa delle attività in presenza dei servizi educativi e delle scuole dell’infanzia, adottato con decreto del Ministro dell’Istruzione del 3 agosto 2020

Obiettivo del presente piano è rendere la Scuola dell’infanzia un luogo sicuro; è importante sottolineare che oltre alle misure di prevenzione collettive e individuali messe in atto nel contesto scola-stico è fondamentale la collaborazione con la famiglia.

ACCESSO QUOTIDIANO

  • L’accesso alla scuola avverrà dal cancello sito in via Via Saint Louis/ via Filadelfia.
  • Tutti i bambini accederanno direttamente alla sezione dalla porta di accesso del giardino.
  • Durante gli orari di ingresso e di uscita dei bambini il cancelletto di accesso sarà presidiato da un collaboratore scolastico.
  • Per favorire l’ingresso scaglionato le insegnanti di sezione decideranno come suddividere il gruppo classe e comunicheranno ai genitori/accompagnatori gli orari secondo il seguente calendario:

E N T R A T A

1 entrata

Viola1

Rossa1

Turchese1

Gialla1

2 entrata

Verde1

Arancione1

Blu1

Rosa1

3 entrata

Viola2

Rossa 2

Turchese2

Gialla2

4 entrata

Verde2

Arancione2

Blu 2

Rosa2

U S C I T A

1 uscita

Viola1

Rossa1

Turchese1

Gialla1

2 uscita

Verde1

Arancione1

Blu1

Rosa1

3 uscita

Viola2

Rossa 2

Turchese2

Gialla2

4 uscita

Verde2

Arancione2

Blu 2

Rosa2

Uscite straordinarie

Per i bambini che scelgono di non fermarsi a pranzo:  dalle 11,30 alle 11,40 (non possono rientrare dopo pranzo).

Per i bambini che scelgono di uscire dopo pranzo: dalle 13,00 alle 13,10.

Anche per le uscite straordinarie si utilizzerà la porta della sezione o dell’ingresso assegnato al gruppo.

Non è possibile chiedere uscite ad orari diversi da quelli prestabiliti.

ACCOMPAGNAMENTO E RITIRO DEI BAMBINI

  • I genitori/accompagnatori dovranno tassativamente rispettare gli orari assegnati (non verranno accolti bambini in ritardo o in anticipo).

  • Se possibile si chiede che i bambini vengano accompagnati e prelevati sempre dalla stessa persona.

  • I bambini saranno accolti dalla docente alla porta.

  • I genitori/accompagnatori non accederanno alla sezione.

  • Come raccomandato nell’Ordinanza della Regione Lombardia n. 596 del 13 agosto 2020, ai bambini, prima dell’accesso sarà rilevata la temperatura.

  • Le eventuali comunicazioni non potranno essere date verbalmente all’ingresso ma solo attraverso brevi comunicati cartacei consegnati al mattino al momento del ricevimento degli alunni.

  • Eventuali comunicazioni telefoniche saranno possibili dalle 12,00 alle 13,00.

  • Prima di accedere alla sezione i bambini dovranno igienizzarsi le mani.

  • Dopo aver igienizzato le mani i bambini accompagnati dalla docente andranno a sistemare eventuali giubbotti o cappotti.

  • Al momento dell’uscita i genitori/accompagnatori preleveranno il minore senza accedere alla sezione.

  • Prima di lasciare la sezione i bambini dovranno igienizzarsi le mani.

INCLUSIONE SCOLASTICA  ALUNNI CON DISABILITÀ

  • Tutti gli alunni con disabilità accederanno alla struttura dalla porta di ingresso principale.

  • Per favorire l’ingresso scaglionato le insegnanti di sostegno assegneranno ad ogni bambino un orario personalizzato.

  • I genitori/accompagnatori dovranno tassativamente rispettare gli orari assegnati (non verranno accolti bambini in ritardo o in anticipo).

  • Se possibile si chiede che i bambini vengano accompagnati e prelevati sempre dalla stessa persona.

  • I bambini saranno accolti dalla docente di sostegno o dall’educatrice comunale alla porta.

  • I genitori/accompagnatori non accederanno alla scuola.

  • Come raccomandato nell’Ordinanza della Regione Lombardia n. 596 del 13 agosto 2020, ai bambini, prima dell’accesso sarà rilevata la temperatura.

  • Eventuali comunicazioni telefoniche saranno possibili dalle 12,00 alle 13,00.

  • Prima di accedere alla scuola i bambini dovranno igienizzarsi le mani.

  • Al momento dell’uscita i genitori/accompagnatori preleveranno il minore senza accedere alla scuola.

  • Prima di lasciare la scuola i bambini dovranno igienizzarsi le mani.

ORGANIZZAZIONE DEGLI SPAZI INTERNI

  • La sezione sarà ad uso esclusivo del gruppo di bambini, con i suoi rispettivi arredi e giochi che saranno opportunamente igienizzati.

  • In ogni sezione sarà presente un dosatore per l’igienizzazione delle mani, un flacone a spruzzo contenente un liquido igienizzante ed un rotolo di carta assorbente a strappo.

  • Le attività educative dovranno consentire l’osservazione e l’esplorazione dell’ambiente naturale all’esterno.

  • Sarà riprogrammato l’uso degli spazi, valutando anche la possibilità di rimodulazione degli arredi; per garantire il distanziamento e per utilizzare al meglio lo spazio favorendo il movimento dei bambini in sicurezza.

  • Nessun gioco o similare potrà essere portato da casa.

  • Al termine di ogni attività si provvederà all’igienizzazione dei piani di lavoro, dei materiali ed eventualmente del pavimento.

  • La sezione sarà areata ogni ora.

  • Prevedere tutte le fasi di pulizie e igienizzazione delle aule e delle postazioni prima e dopo il pasto.

  • Al termine della giornata si procederà ad una accurata igienizzazione dei materiali e degli arredi.

  • In ogni sezione ci saranno dei contenitori con coperchio a pedale e sacchi monouso con chiusura a nastro per riporre salviette e fazzoletti.

ORGANIZZAZIONE PER L’UTILIZZO DEI SERVIZI IGIENICI

  • Nei servizi le finestre devono sempre rimanere aperte.

  • Ogni gruppo accederà solo al bagno assegnato alla sezione.

  • In ogni bagno potranno accedere massimo 3 bambini per volta.

  • Dopo l’utilizzo del bagno i bambini dovranno lavarsi accuratamente le mani.

  • Nei bagni le docenti distribuiranno solo materiale monouso.

  • I bicchieri saranno monouso.

ORGANIZZAZIONE DEGLI SPAZI ESTERNI

  • Se le condizioni atmosferiche lo consentono, l’esperienza educativa si svolgerà anche all’aperto.

  • Gli spazi esterni saranno suddivisi, con segnaletica mobile, per utilizzo da parte di ogni gruppo di un’area dedicata con i propri giochi, anche in tempi alternati, previa pulizia delle strutture.

  • Gli spazi esterni saranno caratterizzati da una segnaletica chiara per indicare al gruppo quali può utilizzare.

ORGANIZZAZIONE DEL PRANZO  

  • Saranno costituiti due gruppi mensa.

  • Un gruppo consumerà il pranzo in refettorio.

  • Il secondo gruppo consumerà il pranzo in classe.

  • Le aule saranno pulite ed igienizzate prima e dopo il pasto.

RILEVAZIONE DELLA TEMPERATURA CORPOREA E GESTIONE DI CASI SOSPETTI

  • Come stabilito dalle “Linee Guida” pubblicate dal Miur la “precondizione” per la presenza a scuola di alunni e personale è l’assenza di sintomatologia respiratoria e di sintomi febbrili nei tre giorni precedenti.

  • I casi di bambini “fragili” saranno sottoposti all’attenzione del medico scolastico.

  • E’ vietato l’accesso alla struttura ed è richiesto di rimanere al proprio domicilio in presenza di sintomatologia febbrile con temperatura superiore ai 37,5 °C e non potrà accedere se nei 14 giorni precedenti ha avuto contatti con persone positive o ha soggiornato in Paesi considerati a rischio.

  • Il personale e i genitori/accompagnatori dei bambini devono informare immediatamente la scuola e il medico di famiglia nel caso di:

    • temperatura superiore ai 37,5° C e/o sintomi influenzali;

    • contatti con persone positive o con sintomi suggestivi a Covid-19;

    • soggetto a misure di quarantena/isolamento.

  • Se il bambino manifesta la sintomatologia presso il proprio domicilio:

    • il bambino deve restare a casa e i genitori devono informare il Pediatra di Libera Scelta o il Medico Generico;

    • i genitori del bambino devono comunicare alla scuola l’assenza per motivi di salute.

  • Se l’assenza per malattia è superiore a tre giorni la riammissione alla scuola dell’infanzia sarà consentita previa presentazione della idonea certificazione del pediatra di libera scelta/medico di medicina generale attestante l’assenza di malattie infettive o diffusive e l’idoneità al reinserimento nella comunità scolastica (come indicato nel “Documento di indi-rizzo ed orientamento per la ripresa delle attività in presenza dei servizi educativi e delle scuole dell’infanzia”, adottato con decreto del Ministro dell’Istruzione del 3 agosto 2020

  • Al sopraggiungere di sintomi simil-influenzali o che possano dare indicazioni di contagio da Covid-19, dovrà essere misurata la temperatura con gli adeguati strumenti di rilevazioni messi a disposizione (termorilevatori ad infrarossi o comunque che non prevedano il contatto con la persona);

  • Nel caso di temperatura superiore ai 37,5° C e/o sintomi di infezione respiratoria quali la tosse o di sua segnalazione in merito:

    • se trattasi di lavoratore, si rinvia a specifico punto contenuto nel PROTOCOLLO GENERALE PER LA SICUREZZA SUL LAVORO;

    • se trattasi di bambino, viene accudito dal personale fino all’arrivo del familiare (che deve arrivare nel minor tempo possibile), distanziandolo dal resto del gruppo in un locale separato che verrà concordato con l’ing. Avoledo. Il personale che presta assistenza dovrà indossare guanti monouso in lattice, occhiali e mascherina FFP2 sen-za valvola, camice e cuffia.

Il genitore deve poi contattare immediatamente il proprio pediatra, il quale valuterà l’attivazione dei previsti protocolli.

24 Maggio 2020 La Divina Commedia a fumetti

La classe IIE, affrontando lo studio della Divina Commedia ha sperimentato la tecnicadel fumetto per realizzare alcune scene dell’Inferno, in forma di vignette. La fonte di ispirazione sono state le illustrazioni di Gustav Dorè. Al quale nessuno dei ragazzi ha la pretesa di paragonare i propri lavori… ma questo non era l’obiettivo. Il lavoro èiniziato in classe, attraverso l’analisi dei testi, la visione di filmati e la progettazione delle vignette. L’evolversi degli eventi e la didattica a distanza hanno cambiato le modalità di lavoro, ma siamo riusciti a portare a termine quanto iniziato e soprattutto a parlarne nella classe virtuale e a condividerlo. Il viaggio nell’oltretomba ha entusiasmato le giovani menti, tanto che si sono lanciati in audaci e spiritose “interviste impossibili”, fingendosi reporter inviati all’Inferno e intervistandosi a vicenda durante le lezioni video. Un vero inferno! Non è stato facile, tra connessioni mancate, voci intermittenti e immagini ferme… ma ce l’abbiamo fatta e si sono anche divertiti: di questi tempi non è poca cosa.

Condividiamo con voi un power point e alcune interviste.

LA DIVINA COMMEDIA a fumetti-pagine-2-16

LA DIVINA COMMEDIA a fumetti-pagine-18-23,25,27-29

LA DIVINA COMMEDIA a fumetti-pagine-32-37,39-42,98-103,106-107

 

23 Febbraio 2020 Comunicazione sospensione lezioni – famiglie straniere

Messaggio rivolto alle famiglie, tradotto da Cooperativa Lule.

Italiano
in base alle informazioni al momento in nostro possesso si comunica che da domani ed almeno per tutta la settimana i servizi scolastici presso le scuole di ogni ordine e grado – pubbliche, private, parificate (asilo nido, scuole materne, scuole elementari, scuole medie, scuole superiori) – saranno sospesi.
Il tutto salvo aggiornamento di comunicazione che possa essere disposto da Regione.
Ulteriori informazioni verranno tempestivamente comunicate.
I Sindaci dell’AltoMilanese


Inglese

According to the information in our possession at the moment, we inform you that from tomorrow and at least for the whole week the school services in schools of every order and grade – public, private, equalized (nursery school, kindergarten, primary school, middle school, high school) – will be suspended.
All this subject to updating of communication that may be ordered by the Region.
Further information will be promptly communicated.
The mayors of AltoMilanese

Cinese
仅此通知:根据我们目前所掌握的信息,从明天2020年2月24日起,全部公立与私立的托儿所、幼儿园、小学、初中与 高中将为期一星期停课。
以上的任何更改,有待本大区政委更新信息。进一步的信息将会及时传达给您。此致。
北米兰区域市政府

Arabo
على أساس المعلومات الموجودة في حوزتنا حاليًا ، نعلمك أنه ابتداءً من الغد وعلى الأقل للأسبوع بأكمله ، تقدم الخدمات المدرسية في المدارس من جميع المستويات – العامة والخاصة والمتساوية (رياض الأطفال والمدارس الابتدائية والمدارس الإعدادية ، المدارس الثانوية) – سيتم علقها مؤقتا.
كل هذا باستثناء تحديثات الاتصالات التي قد تطلبها المنطقة.
سيتم إرسال المزيد من المعلومات على الفور.
رؤساء البلديات في منطقة  ميلانو الشماليه
 

23 Febbraio 2020 Chiusura scuole – Comunicato regione Lombardia

Si riporta il testo del comunicato stampa ella Regione Lombardia in merito alla chiusura delle scuole, in attesa del documento ufficiale della prefettura.

Regione Lombardia, in relazione all’evolversi della diffusione del Coronavirus, sta predisponendo una Ordinanza, firmata dal presidente Attilio Fontana di concerto con il ministro della salute Roberto Speranza, valida per tutto il territorio lombardo. Il documento, non appena emanato, sarà trasmesso a tutti i Prefetti delle Province lombarde per la tempestiva comunicazione ai sindaci. L’ordinanza sarà efficace fino a un nuovo provvedimento.

Tra i provvedimenti previsti sono contemplati:

1) la sospensione di manifestazioni o iniziative di qualsiasi natura, di eventi e di ogni forma di riunione in luogo pubblico o privato, anche di carattere culturale, ludico, sportivo e religioso, anche se svolti in luoghi chiusi aperti al pubblico;
2) sospensione dei servizi educativi dell’infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado, nonché della frequenza delle attività scolastiche e di formazione superiore, corsi professionali, master, corsi per le professioni sanitarie e università per gli anziani ad esclusione degli specializzandi e tirocinanti delle professioni sanitarie, salvo le attività formative svolte a distanza;
3) sospensione dei servizi di apertura al pubblico dei musei e degli altri istituti e luoghi della cultura;

L’ordinanza, i cui contenuti puntuali saranno resi noti nelle prossime ore, sarà soggetta a modifiche al seguito dell’evolversi dello scenario epidemiologico.

https://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/lombardia-notizie/DettaglioNews/2020/02-febbraio/17-23/coronavirus-ordinanza-chiusura-luoghi-aggregazione

Qui le comunicazioni dei comuni di Cuggiono e Bernate Ticino

https://comune.cuggiono.mi.it/coronavirus/

http://www.comune.bernateticino.mi.it/Home/DettaglioNews?IDNews=134043

14 Febbraio 2020 Giornata della legalità

Il 7 febbraio, in occasione della giornata contro il bullismo, le scuole secondarie di Cuggiono e Bernate hanno organizzato una giornata di laboratori in cui le classi hanno affrontato vari aspetti della legalità.

Le prime e le seconde hanno letto testi in cui vari aspetti della vita quotidiana fornivano spunti per creare regolamenti utili a migliorare il loro modo di stare insieme alle persone intorno a loro.

Qui alcuni dei testi proposti: L’inganno Disconnesso Regole della pallastrada La famiglia di Ani

Le terze hanno realizzato dei murales che riassumessero le suggestioni ricevute dalle letture a dai film visti insieme ai docenti durante la settimana.

Questi lavori sono esposti il 14 febbraio presso la sala della comunità in occasione della proiezione del film A mano disarmata, preceduto da un intervento del giornalista Alessandro Boldini, esperto delle mafie sul nostro territorio.

 

14 Febbraio 2020 Il PM antimafia a scuola

La mattina del 6 febbraio i ragazzi della terza media hanno incontrato il PM Stefano Ammendola, della Procura di Milano, per parlare di legalità e lotta alla mafia.

Durante l’incontro gli studenti hanno avuto la possibilità di conoscere da vicino la realtà di chi ha dedicato il proprio impegno a contrastare l’illegalità e il crimine, e hanno avuto spazio per le loro domande e curiosità, arricchendo con un importante tassello il proprio percorso di cittadini.

Incontro con magistrato 6.02.2020